Come Accorciare e Personalizzare i Link

Come Accorciare e Personalizzare i Link

Il successo di una campagna di comunicazione molto spesso sta nei dettagli e sul web anche il minimo particolare può fare la differenza.

Per promuovere contenuti online i link sono uno degli strumenti fondamentali, soprattutto per far atterrare gli utenti su landing page costruite ad hoc per aumentare il tasso di conversione.

Avere dunque dei link user friendly è diventato importante, soprattutto per i canali social dove il livello medio di attenzione degli utenti è veramente basso.

Vediamo insieme alcuni modi per accorciare e personalizzare i link in modo da renderli più accattivanti e facilmente memorizzabili.

 

TinyURL

TinyURL è un servizio completamente gratuito che consente di convertire i nostri link in link personalizzati e accorciati in maniera user friendly.

La piattaforma è completamente gratuita e non ha limitazioni tuttavia le funzionalità offerte sono veramente basiche, con la possibilità di accorciare i link e di personalizzarne la parte finale.

Un servizio veramente prezioso perchè totalmente free e con tutte le funzioni di base per iniziare a creare link personalizzati.

 

Bitly

Bitly è l’URL shortener più conosciuto ed utilizzato nel mondo del web. La versione free permette di accorciare i link e di personalizzarli con una limitazione di 50 modifiche al mese

Vi sono anche diversi piani di offerta a pagamento che partono da 29$ al mese. Il piano free è attivabile semplicemente registrandosi al sito, tuttavia è possibile utilizzare Bitly anche senza registrazione, perdendo però la possibilità di personalizzare il proprio URL.

Bitly offre anche la possibilità di tenere traccia del traffico generato dal link che abbiamo accorciato monitorando i clic sul link e fornendo delle metriche di base.

 

ShortURL

Con ShortURL possiamo accorciare link a nostro piacimento e in maniera gratuita. Il servizio tuttavia è veramente base, in quanto non consente in alcun modo di personalizzare i link creati.

E’ possibile però comunque tracciare i clic ricevuti dal nostro link abbreviato in modo da tenere traccia del traffico che passa attraverso di esso.

 

Goo.gl

Il servizio di link shortening di google è stato chiuso il 30 Marzo 2018. Se avete creato dei link tramite questo strumento non temete: i link creati in precedenza verranno correttamente reindirizzati ai link di origine, senza così incorrere nel rischio di perdere traffico da risorse vecchie.

Il servizio è stato rimpiazzato da Firebase Dynamic Links, una piattaforma della galassia Google focalizzata sul mondo mobile e che permette di creare dei link dinamici che portano l’utente all’interno di app, sia iOS che Android, avendo la possibilità di personalizzare il punto preciso di atterraggio

 

Il Trucco dell’Esperto

Grazie ad una preziosa estensione per Google Chrome, possiamo tenere a portata di mano i nostri servizi preferiti di abbreviazione degli URL grazie a Url Shortener. Questo tool consente di collegare i nostri account Bitly e TinyURL all’estensione oppure di utilizzare il servizio incluso, chiamato T.LY, in modo da poterli attivare con un semplice clic sull’icona che apparirà nella barra delle estensioni di Chrome.

 

Lascia un commento