You are currently viewing Come Creare e Inserire il File ads.txt su un Sito

Come Creare e Inserire il File ads.txt su un Sito

Per iniziare a monetizzare il nostro sito web o blog, possiamo attivare un account Google AdSense che, una volta implementato sul nostro sito, inizierà a mostrare annunci pagati dalle aziende che acquistano spazi pubblicitari per promuovere la propria attività, i propri prodotti o i servizi offerti.

Per completare la configurazione richiesta da Google AdSense per iniziare a pubblicare annunci sul nostro sito, dovremo caricare un piccolo file, chiamato ads.txt, all’interno della directory del server dove risiede il nostro sito: vediamo insieme come fare seguendo pochi e semplici passaggi.

 

Come Ottenere il file ads.txt

Per prima cosa procuriamoci il file ads.txt scaricandolo dalla dashboard del nostro account AdSense: il file è disponibile direttamente nella dashboard di Google AdSense. In caso di problematiche possiamo comunque crearlo da zero tramite un semplicissimo editor di testo: per creare il file ads.txt incolliamo la seguente stringa di testo:

google.com, pub-0000000000000000, DIRECT, f08c47fec0942fa0

dove al posto della serie di zeri dovremo inserire l’ID publisher associato al nostro account AdSense.

Per recuperarlo andiamo nella sezione Account e selezioniamo la voce Dati dell’account: vedremo comparire il nostro ID publisher come prima informazione. Dopo aver inserito l’ID all’interno del file salviamolo in formato .txt e rinominiamolo con il nome ads.

Puoi scaricare qui un file ads.txt di esempio che potrai utilizzare sostituendo l’ID con quello associato al tuo account AdSense.

 

Installazione del file ads.txt

Dopo aver ottenuto il nostro file ads.txt, possiamo procedere con l’inserimento sul nostro sito, in modo da evitare un impatto altamente negativo sulle entrate degli annunci da AdSense.

Il file va caricato a livello della directory principale del dominio del nostro sito: possiamo accedere al server su cui poggia il nostro sito in vari modi, ad esempio attraverso un software che ci permette ci connetterci tramite FTP all’hosting come FileZilla oppure direttamente da browser, grazie al file manager presente su tutti i servizi di hosting.

Per verificare il corretto inserimento, basterà visitare il seguente link tramite un qualsiasi browser per la navigazione: nomedominio.it/ads.txt (al posto di nomedominio.it, inserite l’indirizzo del vostro sito web)

 

Inserire il File su un sito WordPress

Per chi utilizza WordPress, il file deve essere caricato nella directory base che solitamente prende il nome del dominio del sito, quindi al di fuori di qualsiasi cartella.

In caso non riuscissi ad accedere alle cartelle del tuo sito, puoi caricare il file ads.txt attraverso un plugin chiamato Ads.txt Manager. Dopo averlo installato e attivato, entriamo nelle Impostazioni del plugin e incolliamo il record del file ads.txt associato al nostro account AdSense. Salviamo le modifiche e verifichiamo la corretta installazione visitando il link nomedominio.it/ads.txt, sostituendo opportunamente con l’indirizzo del nostro sito.

N.B. Poiché il file ads.txt deve trovarsi nella directory principale di un nome di dominio, questo plug-in funziona attualmente solo per i domini di livello principale come esempio.com. Non funziona con WordPress installato come sottodominio, sottodirectory o su un singolo sito all’interno di una rete multi-sito, per il quale dovremo optare per l’inserimento classico tramite File Manager o connessione FTP.

 

Lascia un commento