You are currently viewing Nasce ITsART, la piattaforma della Cultura Italiana in stile Netflix

Nasce ITsART, la piattaforma della Cultura Italiana in stile Netflix

  • Categoria dell'articolo:News

Sta arrivando ITsART (dalla crasi di Italy is Art), la nuova piattaforma tutta italiana che promuoverà contenuti culturali voluta dal Ministero per i Beni Culturali. La società costituita nello scorso Dicembre, è partecipata al 51% dalla Cassa Depositi e Prestiti dello Stato e al 49% da Chili, azienda italiana di streaming online di film e serie tv.

Come viene descritta sul sito ufficiale, ITsART è “il nuovo palcoscenico virtuale per teatro, musica, cinema, danza e ogni forma d’arte, live e on-demand, con contenuti disponibili in Italia e all’estero: una piattaforma che attraversa città d’arte e borghi, quinte e musei per celebrare e raccontare il patrimonio culturale italiano in tutte le sue forme e offrirlo al pubblico di tutto il mondo”.

A differenza di Netflix e Amazon Prime Video, ITsART non prevederà il pagamento di un abbonamento mensile per accedere al catalogo dei contenuti, bensì ciascun contenuto dovrà essere acquistato singolarmente per essere fruito e resterà disponibile per sempre all’interno dell’account che lo ha comprato.

 

Arte, Musica, Cinema e tanto altro

Non mancheranno film, cortometraggi, documentari e addirittura tour virtuali dei principali musei italiani: l’obiettivo del progetto è infatti quello di sostenere il settore delle performing e visual arts con particolare attenzione alle realtà minori maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19″.

A tal proposito gli sforzi e gli investimenti sono stati considerevoli (pari a 19 milioni di €) e gli introiti della piattaforma verranno divisi a metà tra gli artisti e le due società fondatrici.

Non è ancora chiaro quando la piattaforma sarà completamente operativa, ma le prime indiscrezioni parlano dei primi mesi del 2021, senza andare nello specifico. E’ possibile inoltre proporre contenuti, eventi e manifestazioni culturali da inserire sulla piattaforma: per farlo basta scrivere una mail a [email protected]

 

Lascia un commento