You are currently viewing Come Disinstallare un Programma su Linux

Come Disinstallare un Programma su Linux

  • Categoria dell'articolo:Linux

Linux viene apprezzato, oltre che per la sua versatilità, soprattutto per le innumerevoli possibilità di personalizzazione e modifiche, grazie alla sua natura open source che ha permesso ha tantissimi smanettoni, di creare e apportare modifiche al sistema.

La maggior parte delle impostazioni e dei comandi di Linux vengono inseriti tramite il terminale, un’interfaccia testuale che, attraverso codici prestabiliti, permette di governare pienamente il nostro computer.

Tra le tante operazioni, una delle più efficaci da effettuare tramite terminale è la disinstallazione dei programmi che troviamo sul nostro computer: tramite dei semplici comandi, infatti, ci assicureremo la completa cancellazione dei programmi indesiderati e di tutti i dati ad essi collegati, garantendo così alti livelli di sicurezza e pulizia del sistema.

 

Apriamo il terminale

Come per la maggior parte delle operazioni da svolgere in ambiente Linux, apriamo il terminale schiacciando la combinazione di tasti ctrl + alt + T.

Per digitare il comando corretto per disinstallare un programma, dobbiamo prima individuare il nome esatto del pacchetto relativo al software che vogliamo eliminare. Per farlo, digitiamo nel terminale la seguente stringa e premiamo invio:

dpkg --list

Apparirà sullo schermo un fitto elenco che corrisponde a tutte le voci dei pacchetti installati sul nostro computer con Linux.

 

Lanciamo il comando purge

Individuiamo dunque all’interno della lista il pacchetto relativo al programma che vogliamo disinstallare, scorrendo in basso l’elenco con le frecce e apriamo una nuova scheda del terminale, schiacciando la combinazione di tasti ctrl + shift + T. In questa nuova finestra, digitiamo un secondo comando, seguito sempre da invio:

sudo apt-get purge nomepacchetto

dove al posto di nomepacchetto, inseriremo il nome esatto del pacchetto del programma che vogliamo disinstallare dal nostro pc.

Il terminale ci chiederà la password collegata all’utente del computer dal quale stiamo facendo l’operazione. Inseriamola e premiamo invio: la password non verrà visualizzata a schermo per ragioni di sicurezza.

Ci verrà ora fornito un riepilogo dei dati relativi al pacchetto in questione e la richiesta di un’ulteriore conferma per procedere con la disinstallazione: digitando S + invio procederemo con la rimozione, digitando N + invio annulleremo l’operazione.

Se confermeremo la procedura, il terminale completerà l’operazione di disinstallazione e rimuoverà integralmente il programma e il relativo pacchetto.

 

Il Trucco dell’Esperto

Se avete installato la versione Ubuntu di Linux, potete anche utilizzare la dashboard Ubuntu Software Center, uno store di applicazioni Linux che vi permetterà non solo di aggiungere funzionalità ma anche di disinstallare quelle già implementate. La strada più sicura e che garantisce un risultato ottimale resta però quella del comando purge da terminale.

 

Lascia un commento